Carte d'arte on-line (www.cartedarte.it) - 020202

 

Basilea 12-17 giugno 2002

 

All’Art all’Art !

 

L’11 settembre dell’anno scorso è stata e resta una data fatidica, che tutti ricordano in ogni ambito in tutto il mondo: e il mondo dell’arte non è rimasto indenne da conseguenze, specie negli Stati Uniti, dove la prima edizione di Art/Basel/Miami Beach programmata per il dicembre scorso è stata annullata per essere rinviata di un anno, ora in calendario dal 5 all’8 dicembre prossimi.

Detto questo, parliamo dell’edizione Art 33 nei padiglioni della fiera di Basilea dal 12 al 17 giugno prossimi: come abbiamo già avuto modo di dire e scrivere negli anni scorsi, si tratta di una occasione per vedere un grande ed importante museo di arte moderna e contemporanea per 6 giorni, dove le più importanti gallerie svizzere, ma anche di Europa, America, Asia ed Australia danno appuntamento a clienti amici appassionati amatori e critici di  ogni provenienza. Le gallerie saranno 260 e gli artisti rappresentati più di mille. Tre sezioni speciali sono: Art Statements, con 17 personali di giovani artisti; Art Film, con films e documentari di artisti e su artisti; Art Edition, con editori d’arte internazionali; e Art Unlimited, che come già l’anno scorso occuperà da sola un intero grande padiglione con la realizzazione di progetti speciali, non usuali, con proiezioni video, installazioni, sculture e pitture di dimensioni particolarmente estese, performances e uso dei computers. Questa Art Unlimited è un evento a latere con una sua fisionomia già ben precisa, tanto che fruisce di un suo particolare catalogo separato.

Basilea è felicemente centrale rispetto al comprensorio Francia Svizzera e Germania e nello stesso periodo in questi tre Paesi si svolgono molte altre manifestazioni culturali, basti pensare alla Documenta 11 di Kassel; ma è un punto centrale anche rispetto a veri monumenti dell’arte – anche antica - e dell’architettura, anche di grande attualità.

Segnaliamo fra le tante alcune manifestazioni: alla Fondazione Bayeler, con l’edificio sempre interessante di Renzo Piano, la mostra Claude Monet e l’Astrazione; Painting on the move: I, al Kunstmuseum, Un secolo di arte contemporanea 1900/2000; II, al Gegenwartskunst, la pittura senza fine, arte dopo il ’68; III, alla Kunshalle, l’arte oltre la realtà; una mostra di Marcel Duchamp è ospite del museo Tinguely, mentre al Museo dell’architettura c’è una mostra di foto. Fuori da Basilea, si segnalano la mostra di opere su carte di Paul Klee al Kunstmuseum di Berna, Kounellis , “...senza titolo” a Sciaffusa, Alpen-Pop con Warhol a San Gallo, Kirchner a Winterthur e la Collezione Giacometti a Zurigo. Non è poco, ma intorno c’è molto di più. Basta partire.

 

(a.q.)